Back To The Future – Ritorno Al Futuro

http://4azonzo.com/back-to-the-future-ritorno-al-futuro
Share Button
il futuro
il futuro

Siamo arrivati a quel punto del viaggio in cui una frattura temporale ci farà viaggiare nel tempo e quindi questo articolo infrangerà la linea temporale del nostro racconto facendo fare a voi un balzo in avanti. E si, perché i 4 a zonzo veri sono più a est di quelli che leggete ma a costo di rovinarvi la suspense era necessario farvi fare il salto insieme a noi, a causa di alcune coincidenze e, se è vero che noi non crediamo alle coincidenze, è anche vero che quando capitano è bene non ignorarle.

I racconti, i film, i fumetti e persino gli essai di grandi scienziati e pensatori sul tempo hanno sempre un grande fascino. Perché è un concetto talmente fallato che è facilissimo rivelarne i paradossi e giocarci come in una storia di fantascienza.

Il tempo è una cosa che prendiamo come un dato di fatto perché fin da bambini ci insegnano a leggere lorologio ma che quando ci fermiamo a pensarci su ci rendiamo conto che è una grande bufala inventata dalluomo per fregare i suoi simili, per stabilire quanto pagarti, quanto puoi riposare, quanto ci devi mettere e persino, grazie alla statistica, quanto devi campare. Eil motivo principale per cui pochissimi fanno quello che stiamo facendo noi. Equello che cerchiamo di comprare lavorando e risparmiando una vita intera per godercelo in vecchiaia quando di tempo ne rimane poco. Edavvero un concetto insensato che frega anche chi lha inventato e non riusciamo ad immaginarci una civiltà possibile senza.

In questi giorni si sente parlare ovunque di quel film che ha fatto crescere Raffaella, Giordano e almeno altri 2 miliardi di terrestri più o meno coetanei che allepoca avevano tra 10 e 20 anni. Un film (anzi 3) che è uno dei più grandi esempi dellesistenza del villaggio globale. In ogni parte del mondo c’è qualcuno che lo ha visto e amato e siete in tanti a ricordarlo proprio in questi giorni. Perché il film compie 30anni e chi ne detiene i diritti vorrebbe farci un altro podi soldi prima che gli manchi il tempo ma non solo. Infatti l’altro motivo è che Marty, il protagonista, fa il viaggio nel tempo che tutti gli adolescenti vorrebbero fare. Il balzo in avanti per vedere come sarà quando io sarò mia madre o mio padre.

Con una macchina del tempo si potrebbe scoprire come va a finire o come sarà tra 1milione di anni ma un adolescente americano nel 1985 come oggi, andrà giustamente, a vedere come va a finire il SUO mondo e, dato che 15+30 fa 45, età in cui per un adolescente é   ormai tutto finito, Marty si ritroverà nel 21 Ottobre 2015.

Coincidenza numero 1: Qualche giorno fa i 4aZonZo (quelli che vivono nello stesso tempo vostro non quelli che leggete sul blog che sono indietro di quasi un mese) si ritrovano per caso in un piccolo museo di automobili a Tokyo. Nella collezione c’è una Delorean, lauto che Doc, lo scienziato pazzo del film, trasforma in una macchina del tempo e Mael appena la vede vuole una foto accanto, ancora non avevamo sentito parlare dellanniversario ( e anche se fosse Giordano ricorda a malapena il suo ) .

Coincidenza numero 2: Il 23 Ottobre 2015 cioè 2 giorni dopo larrivo di Marty nel futuro i 4aZonZo prenderanno una aereo che viaggiando a 800km lora li porterà indietro nel tempo di 7 ore. Infatti partiranno alle 19 da Tokyo, voleranno 10 ore e arriveranno a Los Angeles alle 13 dello stesso giorno quindi 7 ore nel passato andando temporalmente incontro a Marty.

Coincidenza numero 3: Il giorno dopo il suo arrivo nel futuro Marty assiste al licenziamento di se stesso 40enne tramite video conferenza. Il suo capo parla giapponese e lo chiama da Tokyo. Il 22 è lultimo giorno dei 4 a Tokyo.

Coincidenza numero 4: La città di Hill Valley dove si svolge la storia non esiste negli Stati Uniti ma indovinate dove si trova fisicamente? A Los Angeles. 

Tutte coincidenze?

Certo che no. Vi abbiamo già scritto che non ci crediamo alle coincidenze è un semplice gioco della fantasia per farvi capire che quello che ci blocca spesso è un gioco di convenzioni, che si può partire e ritornare e che spesso ostacoli che sembrano insormontabili si risolvono con un pensiero creativo. A patto che ci si prenda il tempo per farlo.

Il tempo, quello che non abbiamo mai per finire una cosa, per chiamare un amico, per noi stessi, per diventare migliori, per dormire e riposare, PER VIAGGIARE, c’è eccome. Ve lo possiamo testimoniare, abbiamo attraversato paesi dove è impossibile dare un orario ad un appuntamento e paesi dove un treno che arriva un minuto dopo lorario è in ritardo. ( non ridete, sappiamo che questo blog è scritto in italiano ) Paesi poco distanti dove il concetto di tempo è agli antipodi.

Ancora non ci credete vero? Vi dite che voi correte dalla mattina alla sera ed ancora il tempo non vi basta. Bhe! Eperché anche questo è vero. Cera un tale molto, molto intelligente che disse – Il tempo è relativo – . Però pensate a questo; quando saremo tornati dal nostro giro attorno al mondo, tra noi 4 e voi ci sarà la stessa differenza ( o uguaglianza ) di età ma noi avremo vissuto 7 ore più di voiinsommase avete temposeguiteci.

1 comment on “Back To The Future – Ritorno Al FuturoAdd yours →

Comments are closed. You can not add new comments.

  1. Allora da oggi sarete i “4aZonZo nel tempo”!
    Io continuerò a seguirvi nel passato, nel presente e nel futuro.
    Sarah