Li proviamo per voi – Guida SENZA patente

http://4azonzo.com/li-proviamo-per-voi-guida-senza-patente
Share Button

In pausa dallo scrivere vi regaliamo un episodio girato e montato oggi stesso. Quasi in diretta dall’Argentina i 2 fratelli infrangeranno la legge solo per provarlo per voi ma in fondo chi ha detto che ci vuole la patente per guidare una macchina?
Un bambino di 9 anni saprà guidare?
Dalla Pampas del Leoncito un episodio TOP.. Top Gear di Li Proviamo per Voi… se non li arrestano prima.

Thumb senza Pat

12 Comments

  1. Cesare Zappaterra

    marzo 17, 2016

    Bravissimi , ma non fate vedere il video ai vigili di Ferrara perché sarebbero capaci di farvi la multa non avevate le cinture ,5 punti in meno sulla futura patente.

    • giordano author

      marzo 20, 2016

      Infatti come dice Mael :” se ci vede il comune d’Italia…”

  2. Laura Mascellani

    marzo 17, 2016

    Bravissimi!!! la prima guida è una di quelle cose che sai che prima o poi affronterai, appena il test risulta positivo, ed è un lavoro da padre!!! (la 2, 3,4,….volta di solito spettano alla mamma, ma la prima è sacra)

    Mael ha detto le stesse identiche cose che ha detto Elena dopo la prima giuda con suo papà.
    Però lui è stato più temerario l’ha portata dietro il crossodromo!!! 🙂
    vi aspettiamo per fare i garini!!!

  3. Sarah

    marzo 17, 2016

    Che emozione, Max e Mael potranno dire di aver fatto la loro prima esperienza di guida nella “Pampas del Leoncito” con il loro papà…impagabile!
    Facile fare i fighi con le macchine con i doppi comandi delle autoscuole……
    ADORABILI!

  4. jade

    marzo 17, 2016

    Che belloooooo liberi come il vento Max e Mael siete stati perfetti complimentiiiii un sprint fluido senza tosse degno di un NIKI LAUDA

    Ora però devo risolvere un grosso problema !!! e domando consiglio à Max e Mael.
    La cosa incredibile é che proprio questa mattina andando a scuola Tullio mi ha domandato di cambiare le marce . Vi immaginate che sarà impossibile per me gestire la sfida lanciata da voi cugini
    Quindi:
    Possibilità N1 censuro la video per Tullio
    Possibilità N2 vado in un circuito di katring ma non é la stessa cosa
    Possibilità N3 faccio guidare tullio in un posto un pò isolato e rischio la prigione

    Accetto idée e consigli

    besos

    • giordano author

      marzo 20, 2016

      Hai un deserto a sole 2 ore di volo… sai cosa fare 🙂

  5. lella morelli

    marzo 17, 2016

    …guidate meglio di me!!!!!!! Non immagino cosa dirà la zia gianna….La mia prima guida con lo zio Max fu una bellissima esperienza…. non per la cagnolina che saltò dalla macchina per risalire quando tornò alla guida lo zio…..

    • giordano author

      marzo 20, 2016

      Certo qui non serve piegarsi in avanti per andare veloci. È tutto in piano!

  6. Saverio

    marzo 17, 2016

    Bravi

    tu hai avuto un andicap rispetto a Max……

    La panza di tuo padre dietro la schiena eheheheh :-)))

    Jade tranquilla
    Mio padre mi ha fatto guidar el afiat multipla quando avevo 14 anni da Verona a Bologna
    senza cintura di sicurezza ( non esistavano ) e stava nevicando ……

    Quindi tranquilla fallo guidate da San Rafael a Caen e ritorno, poi potrai rilassarti …

    Bacioni

  7. Fabi

    marzo 18, 2016

    Come la cosa Mael? Se vi vede il comune fst fst!!!
    Davvero emozionante no!
    Max anche io ho guidato la macchina a 12 anni nella finca di gatuncillo a Panama ….e ovviamente la zia Gianna si è arrabbiata con l zio ah ah ah ah

  8. GIOVANNA MORELLI

    marzo 18, 2016

    siete 4 matti da legare,però che effetto fa guidare nel deserto?proprio come in Roma.Alloora cosa faccio non la vendo la mia vecchia auto?aspetto le vostre patenti?ma la mia ha le marce automatiche anche.La cosa più bella è vedervi tanto felici.ha Reboc significa ,retromarcia,mi pare una parola gringa spagnolizzata. E si anche Faby guidò a 12 anni con suo padre,e tornata in Italia voleva guidare davvero a Roma e fu una bella arrabbiatura mia.La grande felicità e vedervi così felici.A presto ragazzacci.

    • giordano author

      marzo 20, 2016

      Arriviamoo, tu intanto fai il pieno.

Comments are closed. ×

Share Your Thoughts